Homepage Back

Punti di interesse

Pieve di Cadore

foto panoramica di Pieve Pieve di Cadore (Pièe in ladino) è un comune italiano di 4.017 abitanti della provincia di Belluno. Pieve su Wikipedia
Info

Informazioni

Questa mobile app è stata realizzata da Bertagnin Marco in collaborazione con Cadore Pubblicità Per inserire la tua pubblicità, le tue offerte o promozioni puoi contattarci direttamente all'indirizzo mail: Mail to Staf Vi saremo grati se volete inviarci segnalazioni di qualsiasi tipo che possano contribuire ad un miglioramento del servizio.

Homepage Back

Pieve di Cadore - Luoghi di Interesse

Casa della Magnifica Comunità


Visualizzazione ingrandita della mappa

A Pieve di Cadore, nella centrale Piazza Tiziano accanto alla Chiesa Arcidiaconale, si erge il palazzo in cui ha sede la Magnifica Comunità di Cadore. Il Palazzo fu edificato nel 1447, mentre la torre merlata venne terminata nel 1491 ed in essa fu installata la prima campana dell’Arrengo che risuonava per richiamare i deputati al Consiglio. Tuttora nella Torre è custodito l'archivio della Magnifica Comunità, costituito da pergamene e documenti di interesse storico.

Continua a leggere su Wikipedia
Info
Homepage Back

Pieve di Cadore - Luoghi di Interesse

Casa natale di Tiziano Vecellio


Visualizzazione ingrandita della mappa

Tiziano Vecellio (Pieve di Cadore, 1480/1485 – Venezia, 27 agosto 1576) è stato un pittore italiano, cittadino della Repubblica di Venezia. Artista innovatore e poliedrico, maestro con Giorgione del colore tonale, Tiziano Vecellio fu uno dei pochi pittori italiani titolari di una vera e propria azienda, accorto imprenditore della bottega oltre che della sua personale produzione[3], direttamente a contatto con i potenti dell'epoca, suoi maggiori committenti. Il rinnovamento della pittura di cui fu autore, si basò, in alternativa al michelangiolesco «primato del disegno», sull'uso personalissimo del colore[5]. Tiziano usò la forza espressiva del colore materico e poi, entrando nella piena maturità, abbandonò la spazialità bilanciata, il carattere solare e fastoso del colore del Rinascimento, assumendo il dinamismo proprio del manierismo e giocando con libertà nelle variazioni cromatiche in cui il colore era reso "più duttile, più sensibile agli effetti della luce".

Tiziano su Wikipedia
Info
Homepage Back

Pieve di Cadore - Luoghi di Interesse

Museo dell'occhiale


Visualizzazione ingrandita della mappa

Il Museo dell'occhiale, situato a Pieve di Cadore, è dedicato alla evoluzione storica e tecnologica degli occhiali e degli oggetti legati all'ottica, dal medioevo al '900, e alla storia dello sviluppo dell'industria dell'occhiale nel Cadore. Sono esposti più di 3000 occhiali con i vari accessori, e numerosi strumenti ottici.

Museo dell'occhiale su Wikipedia
Info